Portfolio per frequenza conferenze di italianistica

Programma del semestre autunnale 2017

Le manifestazioni vengono pubblicate continuamente.

 

Incontro con Bianca Pitzorno, scrittrice
Dame e cavalier(esse)

Fin dagli esordi Bianca Pitzorno ha trattato la condizione femminile, con la “Bibbia femminista” di Extraterrestre alla pari; se n’è poi occupata in biografie (Eleonora d’Arborea, Giuni Russo), romanzi (Ascolta il mio Cuore, La vita sessuale dei nostri antenati) e riscrivendo capolavori di scrittrici (Jane Eyre in La bambinaia francese, Mansfield Park nel recente Figlie d’anima). Partendo da qui ripercorreremo il suo cammino di autrice.

Data: Giovedì 28 settembre 2017
Luogo: Universität Zürich, edificio centrale, Rämistrasse 71, 8001 Zürich
Orario: 18.15-19.30
Aula: KOL E-18
Enti organizzatori: Programma dottorale del Romanisches Seminars
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli


Incontro con Melania Mazzucco, scrittrice
Presentazione del libro "Io sono con te. Storia di Brigitte" (Einaudi, 2016)

Due donne s'incontrano per mesi, imparano a conoscersi, a capirsi, a fidarsi l'una dell'altra. Una si chiama Brigitte, arriva dal Congo, ha perso tutto e comincia a raccontare; l'altra si chiama Melania, l'ascolta a lungo e poi quella storia decide di scriverla.

Data: Mercoledì 11 ottobre 2017
Luogo: ETH Zürich, edificio centrale, Rämistrasse 101, 8091 Zürich
Orario: 18.15
Aula: HG D 3.2
Enti organizzatori: ETH Zürich, Cattedra De Sanctis, e Cattedra di letteratura italiana UZH (T. Crivelli)
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli


Presentazione del volume
«L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema: una lingua da Oscar»

In occasione della 17° Settimana della lingua italiana nel mondo, il Prof. Dr. Giuseppe Patota (Università di Siena-Arezzo) presenterà il volume “L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema” da lui curato per l’Accademia della Crusca, parlando degli stretti legami che intercorrono tra la lingua italiana e il cinema e delle loro influenze reciproche. Introduce il Dr. Lorenzo Filipponio; modera il Dr. Vincenzo Faraoni. Seguirà un aperitivo.

Data: Lunedì 16 ottobre 2017
Luogo: Universität Zürich, Rämistrasse 59, 8001 Zürich
Orario: 18.15
Aula: RAA G-01
Enti organizzatori: Cattedra di linguistica italiana UZH (M. Loporcaro)
Responsabile: Dr. Lorenzo Filipponio

 

Presentazione
La gita a Chiasso. Trent’anni di sconfinamenti culturali tra Svizzera e Italia (1935-1965)

Tatiana Crivelli, Raffaella Castagnola, Alessandro Bosco, Stefano Bragato e Felicity Brunner presentano i primi risultati di un’indagine attualmente in corso (Progetto SNF) sulla complessa rete dei rapporti culturali tra Svizzera e Italia.

Data: Mercoledì 8 novembre 2017
Luogo: Universität Zürich, Rämistrasse 71, 8001 Zürich
Orario: 17.15
Aula: KOL E-21
Enti organizzatori: Cattedra di letteratura italiana UZH (T. Crivelli)
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli

 

Prof. Dr. Carlo Caruso, Università di Siena
Venezia 1496-1502: Pietro Bembo, Aldo Manuzio e la nascita della filologia

Questa conferenza è organizzata dal Centre for Renaissance Studies.

Data: Mercoledì 8 novembre 2017
Luogo: Universität Zürich, edificio centrale, Rämistrasse 71, 8001 Zürich
Orario: 19.15
Aula: KOL F-123
Enti organizzatori: Centre for Renaissance Studies
Responsabile: Prof. Dr. Johannes Bartuschat

 

Incontro con Silvana Lattmann
silvana99@zb

La bellezza solare di Silvana Lattmann e della sua scrittura ha attraversato il buio del ventesimo secolo e, dal cuore della città vecchia di Zurigo, continua ad illuminare il mondo. Da qualche anno un fondo a lei dedicato raccoglie presso la Zentralbibliothek le carte della nota scrittrice e poetessa. Per celebrare insieme i 99 anni di questa donna eccezionale verranno letti brani editi e inediti dalle sue opere e l'autrice converserà con il pubblico.

Data: Sabato 11 novembre 2017
Luogo: Zentralbibliothek Zürich, Zähringerplatz 6, 8001 Zürich
Orario: 11.00
Enti organizzatori: Zentralbibliothek Zürich e la Cattedra di letteratura italiana UZH (T. Crivelli)
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli


Presentazione del volume
«Chi parte e chi resta, tra Emilia e Toscana»

L'etnomusicologo Gian Paolo Borghi e lo storico Renzo Zagnoni, insieme a Lorenzo Filipponio, presenteranno, in qualità di curatori, il volume "Cent'anni di dialetto e cultura tradizionale tra Emilia e Toscana. Il caso di Badi", dedicato alla lingua, alle usanze e ai costumi di una comunità dell'Appennino che ha vissuto, con la stagione dell'emigrazione, una profonda trasformazione. Tutte/-i le/gli interessate/-i sono invitate/-i a partecipare.

Data: Lunedì 20 novembre 2017
Luogo: Romanisches Seminar, Zürichbergstrasse 8, 8032 Zürich
Orario: 17.00
Aula: D-31
Enti organizzatori: Cattedra di linguistica italiana UZH (M. Loporcaro)
Responsabile: Dr. Lorenzo Filipponio

 

Presentazione del volume
«L’anticiviltà. Il naufragio dell’Occidente nelle narrazioni della Shoah», di Sibilla Destefani

Auschwitz è il luogo, simbolico e materiale, in cui si compie l'ultimo atto della modernità europea. Ai piedi delle camere a gas la parabola gloriosa inaugurata dall'Uomo vitruviano di Leonardo collassa, sostituita dal suo doppio speculare e negativo: quel Muselman in cui P. Levi identifica l'emblema di «tutto il male del nostro tempo» e che abita l'anticiviltà del genocidio. Attraverso la mise en abîme dei testi fondativi dell'etica giudaico-cristiana, le testimonianze italiane di Auschwitz danno vita all'«antinarrazione delle camere a gas» che ribalta, frantumandola, l'integralità delle grandi narrazioni del passato. Con il conseguente naufragio, come per l'imbarcazione dell'Ulisse dantesco rivisitato da Levi, dei principi dell'umanesimo occidentale.
Il volume è presentato da Gadi Luzzatto Voghera, direttore del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (Cdec).

Data: Mercoledì 22 novembre 2017
Luogo: Romanisches Seminar, Zürichbergstrasse 8, 8032 Zürich
Orario: 18.15
Aula: D-31
Enti organizzatori: Cattedra di letteratura italiana UZH (T. Crivelli)
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli


Workshop con Prof. Dr. Eugenio Burgio, Dr. Daniele Baglioni, Dr. Michele Campopiano
Il testo incarnato. Prospettive di materialità testuale

Il workshop, aperto all’insieme delle lingue e letterature romanze, si inserisce all’interno del ciclo di incontri dedicati dal Programma Dottorale alla materialità testuale. Le attività proposte da Daniele Baglioni, Eugenio Burgio e Michele Campopiano indagano il rapporto necessario e fondamentale che si instaura tra il senso dell’opera letteraria e il testo nella sua realizzazione materiale, facendo ricorso a differenti discipline e approcci.

Data: Lunedì 4 e martedì 5 dicembre 2017
Luogo: Università di Zurigo, edificio centrale, Rämistrasse 71, 8001 Zürich
Orario: Lunedì 9:15-11:45 / 14:00-15:30, martedì 9:15-11:45
Aula: Lunedì nel KOL G-212 e martedì nel KOL E-13
Enti organizzatori: Doktoratsprogramm Romanistik: Methoden und Perspektiven
Responsabile: Prof. Dr. Johannes Bartuschat

 

Dott.ssa Eliana Perotti, ETH Zürich
La biblioteca di Flora Ruchat-Roncati. La cultura letteraria e umanistica dell’architetta e professoressa ticinese (1937-2012)

Relazione con immagini sulle fonti del sapere e della conoscenza letteraria dell’architetta Flora Ruchat-Roncati, prima donna ad ottenere un ordinariato presso la ETH di Zurigo, professionista di successo e autrice di opere cruciali dell’architettura moderna in Svizzera. Dr. Eliana Perotti, ETH (Principal Investigator del progetto di ricerca del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica "Flora Ruchat-Roncati at ETH 1985-2002. Professor, Planner, Theoretician".

Data: Martedì 5 dicembre 2017
Luogo: ETH Zürich, edificio LEE, Leonhardstrasse 21, 8001 Zürich
Orario: 17.15
Aula: LEE D-101
Enti organizzatori: Dott.ssa Eliana Perotti (la relatrice), ETH Zürich, con la collaborazione della Pro Ticino di Zurigo e la Cattedra di letteratura italiana UZH (T. Crivelli)
Responsabile: Prof. Dr. Tatiana Crivelli


Convegno internazionale
Augustine, Augustinians and Augustinianisms in the Italian Trecento

Se l’importanza di Agostino per alcuni autori trecenteschi italiani è fatto auto-evidente, basti pensare a Francesco Petrarca che lo scelse come suo inquisitore e guida spirituale nel Secretum, la lunga durata di questa influenza nel corso del secolo è ancora in gran parte da esplorare, a partire dal caso più contestato, quello di Dante Alighieri. Parallelamente questo convegno s’interesserà al modo in cui l’attività dei membri dell’OESA ha plasmato la vita culturale peninsulare nel corso del secolo e contribuirà a rimettere in questione le categorie storiografiche di agostinismo e anti-agostinismo.
La conferenza, multidisciplinare, prevede la partecipazione di tre keynote speakers di fama internazionale: Giuseppe Mazzotta (Yale University), Eric L. Saak (Indiana University), Brian Stock (Pontifical Institute for Mediaeval Studies, Toronto) e di quindici conferenzieri provenienti da Svizzera, Francia, Italia, Canada e U.S.

Data: Giovedì e venerdì 7/8 dicembre 2017
Luogo: Universität Zürich, edificio KAB, Kantonsschulstrasse 3, 8001 Zürich
Orario: 9.00-18.00
Aula: KAB E-05
Enti organizzatori: Cattedra di letteratura italiana UZH (J. Bartuschat)
Responsabile: Prof. Dr. Johannes Bartuschat